Le migliori attrazioni turistiche di Firenze

Mi apprestavo ad insegnare ai miei lettori come organizzare un workshop a Firenze quando ho ricevuto una interessante richiesta sulle migliori attrazioni turistiche da visitare in città. Centro della cultura e patria di numerosi artisti, letterati e geni, Firenze è considerata città d’arte per eccellenza. Infatti, Firenze racchiude attrazioni turistiche che non possono essere ignorate dal visitatore che programma un viaggio nel capoluogo toscano. La prima tappa obbligata è sicuramente Ponte Vecchio. Si tratta di uno dei ponti con maggiore fama in tutto il mondo; esso unisce la città attraversando il fiume Arno. Ponte Vecchio fu progettato e realizzato dall’architetto Giorgio Vasari nel 1565. Anche per le guide turistiche è possibile organizzare uno speech a Firenze . Il ponte fu creato con lo scopo di mettere in comunicazione Palazzo Vecchio con la dimora dei Medici e dei Savoia, Palazzo Pitti. Rappresenta un’altra delle migliori attrazioni turistiche di Firenze. A Palazzo Pitti si trova un complesso museale, caratterizzato da musei e da gallerie contenenti opere d’arte di diverso genere. Qui sono ubicati anche la galleria Palatina, al cui interno ci sono vari capolavori di Raffaello e Tiziano, e il Giardino di Boboli. Dopo Palazzo Pitti, il turista non può mancare l’appuntamento con Palazzo Vecchio, altra attrazione turistica di Firenze. Situato in piazza della Signoria, frutto dell’arte trecentesca, è la sede del comune. Qui si trova anche un museo dove si possono ammirare le opere di Michelangelo Buonarroti, Donatello e Vasari. Firenze non sarebbe tale senza gli Uffizi, simbolo della città e tra le migliori attrazioni del capoluogo fiorentino. L’edificio ospita al suo interno tantissime collezioni, appartenenti alla famiglia dei Medici, e a donazioni elargite da monasteri e conventi. Questa Galleria è divisa in sale in ordine cronologico e per stile artistico. Al suo interno c’è la più grande collezione al mondo di opere del Rinascimento, con le opere di Caravaggio, Giotto, Leonardo, Michelangelo, Tiziano e Botticelli. E passeggiando per Firenze, è impossibile non fare un salto in Piazza della Signoria, la piazza centrale della città, che ha una forma particolare ad L, sede dell’omonimo Palazzo. Un’altra tra le attrazioni migliori di Firenze è sicuramente la Basilica di Santa Croce, una delle più grandi appartenenti all’ordine dei francescani ed espressione del gotico italiano. Al suo interno, oltre ad essere un importante luogo di culto, questa ospita anche i corpi di numerosi artisti, letterati e scienziati. Il tour della città di Firenze prevede anche una visita alla Galleria dell’Accademia a Firenze, altra importante attrazione turistica del capoluogo toscano. Al suo interno si trovano tantissime opere artistiche, oltre alla Pietà e alla Creazione e il David, i capolavori di Michelangelo. Firenze è la città dell’arte e degli artisti, quindi è un salto al campanile di Giotto. Questo sorge come torre campanaria della cattedrale Santa Maria del Fiore, che si affaccia in Piazza del Duomo. Questo campanile può essere visitato dall’interno: è alto 82 metri e per raggiungere la cima bisogna salire 414 scalini. Le ultime due attrazioni turistiche, considerate tra le migliori di Firenze, sono sicuramente le Cappelle Medicee e il Battistero di San Giovanni Battista. Le cappelle medicee sono ora il museo statale di Firenze, dove si trovano le tombe della famiglia dei Medici. Esse sono caratterizzate dalla presenza di vari edifici da poter visitare nel complesso come la Cripta, la cappella dei Principi e la Sagrestia Nuova. Infine, il Battistero di San Giovanni Battista, che ha una forma ottagonale, con la facciata rivolta verso est e l’abside rivolto verso ovest. L’esterno del battistero è caratterizzato da varie porte lavorate e disegnate a mano, il suo interno è caratterizzato dall’utilizzo di specchiature marmoree policrome.

Written by

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *