Come installare un nastro LED monocromatico

Oggi giorno i nastri a led sono utilizzati in diverse occasioni: per illuminare un mobile, una vetrina, un quadro, una stanza, a livello decorativo, eccetera. Si possono tranquillamente installare da soli, non è difficile, basta seguire alcune accortezze che qui si seguito indichiamo.

Acquistare il necessario

La prima cosa da fare è comprare tutto quello che serve. Come potete vedere su luceled.com  si trovano diversi modelli di strisce led, quindi dovete individuare quella che serve a voi e acquistare la lunghezza necessaria. Per la lunghezza dovrete prendere accuratamente le misure del punto in cui le volete fissare, tenendo un  margine per eventuali scarti. Per poter utilizzare questo tipo di luce dovete acquistare un alimentatore strisce led apposito. In caso dobbiate tagliare lo strip a led, tenete conto che il taglio va fatto con la forbice nel punto indicato sulla striscia, ogni tre led. Seguite attentamente i passaggi successivi e vedrete che il lavoro finale sarà veramente ottimo:

  • Pulite e sgrassate accuratamente la superficie su cui va incollato il nastro, in caso siano presenti tracce di polvere o grasso l’adesivo non farà una buona presa e vi troverete il nastro penzoloni in breve tempo;
  • Rimuovete la protezione dal nastro adesivo dello strip a led e incollatelo con una leggera pressione in modo che aderisca perfettamente al fondo, senza lasciare bolle d’aria;
  • Se si desidera utilizzare il dispositivo per il controllo dell’intensità della luce, è giunto il momento di fare il collegamento. Ricordate che esistono diversi tipi dimmer led o controller (la differenza è nella presenza del telecomando);
  • A questo punto serve munire il nastro di alimentatore per strip led e per fare questo dovete collegare i fili del nastro all’alimentatore in modo che SIGN + indicato anche con + V sia unita al filo rosso; SIGN –  oppure – V sia collegato al filo nero. Fate molto attenzione a questa fase, non è difficile ma è importante.
  • Ora basta collegare l’alimentatore alla 220 e l’installazione è completata. Non resta che controllare che tutto funzioni per bene.

Unire più strisce LED a 12 v

Se il progetto che avete in mente prevede uno spazio superiore agli 8 metri di lunghezza è necessario utilizzare degli amplificatori 12v per garantire un’intensità luminosa costante e uniforme in tutto il sistema. Per unire due sezioni di nastro led si deve:

  • Tagliare il nastro a led con le forbici nel punto indicato. Ricordante, sempre ogni 3 led.
  • A questo punto si devono unire le sezioni. Se si tratta di un nastro LED RGB si avranno quattro fili, mentre in un nastro LED monocromatico si hanno due fili. I connettori possono essere di due tipi: connettori rigidi o cavo connettore.
  • Il connettore rigido è più affidabile, sicuro e resistente. Si utilizza per unire due strisce e creare una linea retta, ma è adatto anche per formare angoli retti, T e X.
  • Cavo connettore è composto da un’unione di cavi flessibile e offre delle guarnizioni meno resistenti ma, a differenza del connettore rigido, può essere utilizzato per ottenere qualsiasi forma con gli strip Led, comprese quelle tonde.
  • A questo punto si può rimuovere l’adesivo della barra a led e attaccare le luci nell’area desiderata.
  • Applicare alimentatore e controllare se tutto funziona a dovere, in caso ricontrollare i vari connettori.

Written by

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *