Il PSG punta a Cristiano Ronaldo, la Juventus sarà d’accordo?

L’addio di Lionel Messi al Barcellona fa parlare quanto quello di Lukaku all’Inter, il primo non è stato un vero e proprio addio ma una scelta forzata.

Storia vecchia, le foto di Lionel accanto al presidente Al-Khelaifi è ormai virale, la Pulga ha maglia blu del PSG e numero 30 come scritto in questi giorni. Il suo inizio, il vero in campo sarà contro lo Strasburgo nello stadio parigino pieno di tifosi (il numero che può consentire il Covid secondo protocolli tecnici).

Che cosa succederebbe se si aggiungesse anche Cristiano Ronaldo?

E’ il quesito, il rumor virale che circola da oggi, forse anche di piu’. Chiaro che il PSG voglia anche un secondo giocatore in attacco, in porta a Donnarumma. Dalla fine del campionato e anche con inizio allenamento di Massimiliano Allegri se ne parla, il tecnico però non ci sta e infatti, giocatore e squadra non danno segnali ufficiali su questa possibilità.

Chiaramente la Juventus deve giocare bene, deve motivare Cristiano Ronaldo a rimanere e, deve far quadrare anche l’economia perché Cr7 costa ed è stato un investimento finalizzato a vincere la Champions. Il piano di Allegri è di inserirlo in un offensiva tecnicamente forte, ci sono movimenti o progetti di mercato proprio per questo.

Il PSG paga i giocatori anche con criptovalute

È Eurosport a scrivere sia delle intenzioni del PSG di acquistare Cristiano Ronaldo ma anche di Messi come primo calciatore ad essere pagato in criptovalute. I Token si legge tra le varie righe sono inclusi nel pacchetto di benvenuto, valore scritto è tra i 25 e i 30 milioni di euro.

Chi vive il mondo delle scommesse sportive (Betmaster) sa che ci sono i bookmakers che offrono la possibilità di scommettere e pagare le scommesse o le giocate con bitcoin e altre criptovalute. Se non sapete che cosa sono ci sono davvero tantissimi siti che lo spiegano e anche guide, iniziate anche con Wikipedia a scoprire che cosa sono.

I token fan, una tendenza prossima nel calcio

Essendo un valore che chiunque può creare (cioè chi ha capacità e risorse per crearle), si parla di token o criptovalute inedite destinate a giocatori ma anche tifosi che, per una nuova tendenza, possono anche partecipare a decisioni importanti dei club, pensate ad esempio al colore delle maglie, una delle domande semplici e inclusive ma ce ne possono essere altre.

Su Eurosport si legge di token fan, “un tipo di criptovaluta che consente ai titolari di votare su decisione per lo piu’ minori.

Tra le squadre ci potrebbero essere Manchester City e anche Milan, si parla di campioni della Premier League inglese e addirittura, il Barcellona che ha ceduto Messi anche per diverse questioni finanziarie.

Written by

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *